ExploreAmsterdam – Non fare il turista

ExploreAmsterdam – Non fare il turista

Pasqua e tulipani sono passati anche quest’anno. Il caldo (probabilmente) anche, con spettacolari picchi di 25 gradi al sole. Le giornate si stanno allungando sempre di più e – in maniera non troppo diversa dagli altri mesi dell’anno – Amsterdam si sta riempiendo di turisti.

Pur provando ad evitare al massimo le vie del centro, è impossibile riuscire a non imbattersi mai in qualche gruppetto di viaggiatori all’arrembaggio.

E così, dopo qualche mese passato ad osservarli, sono riuscita a stilare una breve lista di consigli per visitare Amsterdam senza fare il Turista.

Non urlare

Credimi, i tuoi amici ti sentono comunque. Anche se siete a un metro di distanza l’uno dall’altro. L’aria olandese ha la stessa composizione fisica/chimica/quant’altro di quella italiana. Non serve urlare più forte. E la gente accanto vive bene anche senza sapere le storie delle vostre vite.

Altra cosa importante, non fare commenti a voce alta riguardo passanti o vicini di posto sul tram “perché tanto siamo all’estero e parlano un’altra lingua“. Tra immigrati e turisti, le probabilità che anche quella persona sia italiana (o capisca l’italiano) probabilmente superano il 70%.

Guarda la strada e cammina sui marciapiedi

A meno che tu non venga da una città come Siena, dovresti conoscere la parola marciapiede. Per i più curiosi, questo termine nasce dalla lingua francese: marchepied, composto di marcher ‘marciare’ e pied ‘piede’.

Incredibilmente, anche Amsterdam – pur non essendo né francese né italiana – è provvista di marciapiedi. A dir la verità, sono presenti praticamente a lato di ogni singola strada. Esattamente come, a lato di ogni singola strada e di ogni singolo marciapiede, è presente una pista ciclabile.

Le conclusioni si traggono quasi da sole:

  • Se sei in bici, pedali sulla pista ciclabile;
  • Se sei a piedi, cammini sul marciapiede;
  • Se devi attraversare, guardi a destra, a sinistra e – se non sta arrivando nessuna bicicletta e nessuna macchina – puoi attraversare serenamente.

Usa i coffeeshop

Amsterdam è conosciuta come la città libera, la città dei piaceri, la città dove tutto è permesso. Ebbene, ti dirò una cosa: spacciare per strada è illegale tanto quanto in Italia. Se proprio vuoi fumare, fallo nei coffeeshop.

Sì, la bici la puoi usare

La bici è uno dei metodi migliori per girare Amsterdam in maniera pratica, veloce e divertente. Basta seguire poche e semplici regole.

Portati un berretto

Che sia gennaio o luglio, il brutto tempo è sempre pronto dietro l’angolo. E non sto parlando solo della pioggia, ma anche del freddo.

Portati un berretto, uno qualsiasi, o finirai per avere quello con la scritta gigante Amsterdam e mi renderai ancora più difficile vincere al gioco “trova un berretto ‘Amsterdam’ che non sia indossato da un italiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.